Recensione “L’ascesa di Senlin” di Josiah Bancroft

Buon pomeriggio, miei cari lettori!
Ed eccomi qui a parlarvi di “L’ascesa di Senlin”, il primo libro di una trilogia che promette mooolto bene!
Josiah Bancroft ci porta lontani, nel tempo e nello spazio, in quella che nell’immaginario comune resta tuttora un mistero: la Torre di Babele. Già citata nella Genesi, sono diverse le teorie che ruotano attorno alla sua costruzione. La più comune è quella che vede gli uomini desiderosi di sfidare Dio tentando di costruire una torre che arrivasse su nel cielo fino a lui. All’epoca esisteva una sola lingua che permetteva a tutti gli uomini di comprendersi tra loro, ma l’arroganza dimostrata nel voler arrivare a Dio fece sì che il Divino si adirasse. Così gli uomini iniziarono a parlare lingue diverse e, non capendosi più, a disperdersi.

Recensione “Il regno corrotto. GrishaVerse” di Leigh Bardugo

Rieccomi con il secondo libro della duologia “Six of Crows”. Anche in questo caso la Bardugo mi ha conquistata già dalle prime pagine. Ne “Il regno corrotto” troviamo la stessa intensità incontrata in “Sei di corvi”. Se il primo libro però si era concentrato più sull’azione e la comprensione dei luoghi e dei personaggi, il secondo libro lascia più spazio all’introspezione psicologica e alle relazioni tra i personaggi.

Recensione “Sei di corvi. GrishaVerse” di Leigh Bardugo

Ciao a tutti, amici lettori!
Oggi vi parlo di un libro che ha conquistato il cuore di numerosi lettori in tutto il mondo. Sei di corvi è il primo libro di una duologia nata dal pugno di Leigh Bardugo.
La storia è ambientata nello stesso mondo che troviamo nella trilogia Grisha della stessa autrice, ma le vicende si svolgono in un luogo e tempo diverso. Qui ci troviamo a Ketterdam, una città ispirata alla Amsterdam del XVII secolo.