Recensione “Triplo Axel” di Sonia Gimor

Copertina "Triplo Axel", di Sonia Gimor

Titolo: Triplo Axel
Autore: Sonia Gimor
Editore: Dri Editore
Collana: Sport Romance
Pagine: 377
Dove acquistarlo: Amazon

Ciao a tutti, amici lettori!
Ieri è uscito il nuovo romanzo di Sonia Gimor edito da Dri Editore. Triplo Axel è uno sport romance che ruota attorno al mondo del pattinaggio artistico. Il titolo è molto significativo perché il triplo axel è una figura del pattinaggio con la quale la nostra protagonista non va molto d’accordo all’inizio. Questo sarà anche l’elemento chiave per interpretare, in un certo senso, il suo stato d’animo.

Come faccio a spiegare al mio cuore che ne uscirà distrutto?
Impossibile, sta già tamburellando imperterrito, fregandosene degli avvertimenti della ragione.

Giorgia è una ragazza che passa le sue giornate sul ghiaccio. Figlia d’arte, il padre le fa anche da allenatore ed è dura soddisfare le aspettative di tutti, dal momento che lei è la figlia del grande Luca Zori, uno dei più grandi pattinatori di sempre. Si allena duramente e non si lascia distrarre da niente e nessuno. Cinica, schietta e con un grande spirito agonistico, è conosciuta come “la regina di ghiaccio”.
Più grande di lei, Andrea è già un pattinatore conosciuto nel loro ambiente. Quando inizia la narrazione è appena stato sospeso dalla Federazione per aver dato un pugno a un pattinatore francese dopo una gara. La sua carriera e il suo futuro sono a rischio, ma lui non vuole raccontare come sono andate le cose né tentare di difendersi. A quanto pare sta mantenendo un segreto che non spetta a lui rivelare, e questo segreto pende su di lui come una spada di Damocle.

Mi sono perso, perso davvero, ma sto cercando di rimettermi
nella giusta carreggiata.

Visto il brutto periodo che sta attraversando e la cattiva pubblicità che ormai lo riguarda, il manager di Andrea gli propone di partecipare a un’esibizione di beneficenza a favore di un’associazione che combatte la violenza sulle donne. Per questa esibizione dovrà pattinare in coppia con la giovane promessa del pattinaggio, Giorgia Zori, approfittando dell’occasione per farsi un po’ di buona pubblicità ed imbonirsi sia i giornalisti che gli sponsor.
Da qui inizia un percorso che vede i nostri protagonisti affrontare i propri pregiudizi e costruire un rapporto di amicizia e fiducia. Ovviamente, Giorgia e Andrea scoprono di essere attratti l’una dall’altro e, dopo delle remore iniziali, si lasciano andare a quell’attrazione.

Nessun contatto fisico, nessun bacio, nessuna carezza… eppure i nostri occhi si sono trovati e studiati come non era mai successo,
con un’intensità quasi intima.

È un romanzo piccante e leggero, ma che racchiude in sé una bella morale: mai lasciarsi influenzare dai pregiudizi e dalle dicerie… bisogna toccare con mano, e dare sempre la possibilità di spiegarsi e farsi conoscere per quel che si è davvero. Sonia Gimor è riuscita a rendere tutto ciò con uno stile scorrevole ora sdolcinato, ora frizzante . Mi sono ritrovata spesso a sorridere, o ridere proprio di gusto, con la gente che mi guardava un po’ preoccupata! 😅
Simpatica anche l’idea di scrivere il libro alternando i punti di vista. Alcuni capitoli infatti sono narrati dal POV di Giorgia, altri da quello di Andrea.
Chiaramente questa è una lettura leggera e con diversi cliché, ma è un libro molto carino e lo consiglio vivamente a chi ama i generi young adult e romance. Perfetta lettura estiva da portare sotto l’ombrellone!

Valutazione

Classificazione: 3.5 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: